Ss129,da Anas 3mln per curva della morte

I lavori per mettere in sicurezza "la curva della morte" sulla strada statale 129 in territorio di Orotelli - dove il giorno di Natale del 2017 hanno perso la vita i fratelli Matteo e Francesco Pintor di 16 e 24 anni - inizieranno in primavera e si concluderanno alla fine dell'estate. Per l'intervento saranno messi a disposizione 3milioni di euro. Lo ha annunciato il responsabile manutenzioni dell'Anas nazionale Fulvio Soccodato che, insieme al sindaco di Orotelli Nannino Marteddu e al parlamentare del M5S Alberto Manca, ha partecipato al sopralluogo nel tratto più pericoloso della statale, la curva di Marroneddu, che negli ultimi anni si è portata dietro una lunga scia di sangue e che appunto è stata ribattezzata "la curva della morte". Oggetto dell'intervento sarà anche l'incrocio del bivio di Orotelli che sarà messo in sicurezza. "Abbiamo effettuato questo sopralluogo nel tratto dove ci sono i punti più critici con una serie di curve pericolose che tenteremo di raddrizzare", ha detto Soccodato. "L'investimento previsto è di 3milioni di euro solo per quel tratto stradale - ha aggiunto - Procederemo attraverso accordi quadro con le imprese, questo ci consentirà di abbattere i tempi. Appena avremo il progetto esecutivo e le autorizzazioni degli entri territoriali partiremo con i lavori che dovranno essere terminati alla fine dell'estate". Soddisfatti gli amministratori locali e il parlamentare pentastellato. "Ora abbiamo la certezza dei fondi e della tempistica per l'eliminazione della curva maledetta - ha detto Manca - Abbiamo anche la previsione di tempi brevi per la realizzazione che io seguirò fino alla fine. Quella di oggi è una vittoria amara: se questi lavori fossero stati fatti nel passato oggi non saremo qui a piangere le vittime". Dopo la morte dei due fratelli Pintor era stata la stessa mamma dei ragazzi a fare diversi appelli per la strada. "Ho espresso la mia soddisfazione per gli impegni presi oggi dal dirigente dell'Anas - ha detto Marteddu - Le curve di Marroneddu non devono più essere disseminate di morti, ne abbiamo già pianto tanti. Vigileremo affinché tutto proceda come previsto nell'incontro di oggi".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Olbia
  4. SardiniaPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bottidda

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...